Recensione Trust Mila 2.0 Set Altoparlanti

Quando cerchiamo delle casse per computer, abbiamo l’imbarazzo della scelta. Ci sono prodotti economici, adatti a chi ha necessità di avere un’uscita audio dal computer giusto per sentire qualcosa, perché il dispositivo non sia muto, e ci sono prodotti adatti a chi invece cerca l’alta qualità musicale, perché lavora con il suono a vari livelli o perché ha semplicemente voglia di ascoltare la musica ad alto volume.

Oggi parliamo di una coppia di altoparlanti che rientrano a pieno titolo nella prima categoria: sono adatti quindi a chi cerca delle casse economiche, senza particolari pretese ma che facciano sentire il suono in uscita dal PC. E se siete interessati a un prodotto di questo tipo, sappiate che non siete i soli, anzi ci sono tantissime persone non interessate alla qualità del suono, tanto che gli altoparlanti di cui parliamo oggi, i Trust Mila, sono tra i più venduti in assoluto nonostante il prezzo molto economico.

trust mila 2.0

Il set di altoparlanti Trust Mila è un piccolo impianto audio di tipo 2.0, che non significa che è la seconda versione del prodotto ma che è composto da due soli altoparlanti, uno destro e uno sinistro, e da nessun subwoofer centrale per la riproduzione dei bassi, motivo per cui anche i bassi vengono miscelati al resto del suono nei due altoparlanti laterali.

Gli altoparlanti sono davvero economici, perché il prezzo di base è 15 euro ma spesso si pagano anche meno per via delle numerose offerte.

Tuttavia (anche se bisogna sempre considerare il prezzo) si tratta di altoparlanti di buona qualità, prodotti che non deludono anche rispetto ad altri che costano fino al doppio, ed è questo probabilmente il motivo del loro successo.

Trust Mila: le caratteristiche

Tra le caratteristiche tecniche, la potenza massima che riescono a raggiungere è di 10 Watt di picco, ma solo 5 Watt RMS, ossia di potenza che possono mantenere in modo continuativo nel tempo.

5 Watt non sono molti, e comunque quando ci avviciniamo alla potenza di picco c’è una distorsione del suono, per cui non sono assolutamente indicati a chi vuole ascoltare l’audio ad alto volume, ma sono perfetti ad un volume medio. Il suono si distorce anche se ci si allontana dalla postazione, visto che la potenza non è altissima, motivo per cui si possono utilizzare solo se siamo al computer (e non, ad esempio, ad una festa).

Caratteristica interessante è quella di essere autoalimentati tramite presa USB, piuttosto che da una presa elettrica, fattore che ne ribadisce il legame piuttosto profondo con il computer (non hanno un trasformatore).

Hanno infatti un solo cavo, ad Y, che si conclude con un ingresso USB, dal quale oltre alle informazioni sonore viene presa la corrente necessaria a far funzionare gli altoparlanti. Il che significa che, teoricamente, si possono utilizzare anche da un cellulare (con un cavo maschio-maschio che va dal jack dello smartphone a quello delle casse) e la musica si sente, posto che però debbano rimanere comunque collegate al computer acceso.

Meno utili invece per chi preferisce ascoltare la musica con le cuffie. Certo, trattandosi di altoparlanti non sono pensati per questo (si possono collegare le cuffie direttamente al computer) ma comunque hanno un foro per il jack da 3,5mm, quello di cui parlavamo prima, per cui le cuffie si possono collegare.

Tuttavia durante il collegamento, a causa probabilmente di una schermatura non ottimale, si sente un fruscio continuo di sottofondo, che aumenta all’aumentare del volume: è un fruscio molto fastidioso che non consente di fruire come si deve dell’audio, motivo per cui se siete interessati all’aspetto delle cuffie conviene volgere lo sguardo su altri prodotti.

Conclusione

Come abbiamo detto fin dall’inizio, se cercate una certa qualità musicale e la possibilità di avere casse versatili, da utilizzare un più situazioni, e ad alto volume, le Trust Mila non sono la scelta giusta.

Rappresentano invece un’ottima opzione per tutti coloro che lavorano in ufficio, che hanno un computer in casa dove vivono con altri familiari (per cui non possono far confusione alle tre di notte) e dove comunque ci sono i vicini, per chi ha un piccolo studio, insomma per gli utilizzi “normali” che si fanno delle casse.

Per queste cose, gli altoparlanti Trust Mila rappresentano un’ottimo prodotto, un acquisto di cui non vi pentirete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *